CORPI MACCHINA

 

D810:

–          Sensore FX 36.3-megapixel CMOS, no Filtro Anti Aliasing

–          Autofocus a 51 punti di cui 15 a croce

–          ISO nativi: 64 – 12.800 espandibili fino a 25.600

–          Raffica da 5fps (Scatti al Secondo in modalità continua)

–          Processore di immagini Expeed 4

Che dire, la Professionale Full Frame in casa Nikon (D5 esclusa). Corpo leggero, resistente e tropicalizzato. Una incredibile quantità di Mpixel (che volendo permettono una maggiore liberta di crop), slot SD e CF, Flash integrato (impara, Canon! 😉 ). Difficile trovare dei difetti…..se non il prezzo e forse il numero di Fps. Una nota: si tratta di una fotocamera professionale, veramente difficile da gestire sia come interfaccia che come hardware…… A proposito. NECESSITA di ottiche che permettano la risoluzione dei 36Mpix. Stesso discorso in merito ad hardware per gestire la post su RAW da svariati Mega ciascuno…..

D750:

–          Sensore FX 24.3-megapixel CMOS,

–          Autofocus a 51 punti di cui 15 a croce

–          ISO nativi: 100 – 12.800 espandibili fino a 25.600

–          Raffica da 6,5fps (Scatti al Secondo in modalità continua)

–          Built-in Wi-Fi and a flip-out ‘vari-angle’ screen

–          Processore di immagini Expeed 4

E’ stata definita “uno dei migliori corpi macchina del momento”. Si tratta di una macchina Full Frame solida, con doppio slot SD e dalle prestazioni di tutto rispetto. Monta un sensore evoluto che promette risultati più che notevoli anche ad altissimi ISO. Veramente una validissima alternativa alla sorella maggiore D810…e decisamente più abbordabile nel prezzo. Il numero ridotto di Mpix permette anche una più facile gestione sia nello scatto che nella post.

D7100 (e modelli successivi):

–          Sensore DX 24.1-megapixel CMOS, no Filtro Anti Aliasing

–          Autofocus a 51 punti di cui 15 a croce

–          ISO nativi: 100 – 6.400 espandibili fino a 25.600

–          Raffica da 6fps (Scatti al Secondo in modalità continua, passa a 7 in Modalità Ritaglio 1,3x)

–          Processore di immagini Expeed 3

La Prosumer (quasi professionale) DX di casa Nikon. Che dire….semplicemente ottima, corpo robusto e tropicalizzato, doppio slot SD, ottimo autofocus (….magari se proprio si vuole criticare qualcosa, non un lampo in quanto a Fps). Molto utile le modalità “Custom1” e “Custom2” sul selettore superiore, che permettono di salvare due settaggi che si utilizzano più frequentemente (personalmente ho salvato i settaggi per “Studio Flash” e “Wildlife”). Raccomandata soprattutto per chi al momento non si ha intenzione di fare il….”grande passo” nel mondo delle Full Frame….

D5500 (e modelli successivi):

–          Sensore DX 24.2-megapixel CMOS, no Filtro Anti Aliasing

–          Autofocus a 39 punti di cui 9 a croce

–          ISO nativi: 100 – 12.800 espandibili fino a 25.600 (consigliato rimanere sotto a 1600 per avere basso rumore…tenere le alte sensibilità solo in caso di necessità)

–          Raffica da 5fps (Scatti al Secondo in modalità continua)

–          Built-in Wi-Fi and GPS and a flip-out, ‘vari-angle’ screen

–          Processore di immagini Expeed 4

Interessantissime prestazioni per questa Entry-Level. Da valutare se schermo orientabile, più punti di AutoFocus, Wi-Fi e GPS valgono la spesa extra nei confronti della sorella minore D3300, a cui assomiglia veramente molto.

D3300 (e modelli successivi):

–          Sensore DX 24.2-megapixel CMOS, no Filtro Anti Aliasing

–          Autofocus a 11 punti di cui 1 a croce

–          ISO nativi: 100 – 12.800 espandibili fino a 25.600 (consigliato rimanere sotto a 1600 per avere basso rumore…tenere le alte sensibilità solo in caso di necessità)

–          Raffica da 5fps (Scatti al Secondo in modalità continua)

–          Processore di immagini Expeed 4

Notevoli caratteristiche per la Entry Level di casa Nikon. Il numero elevato di pixel del sensore ha anche permesso, dalla versione 3300 in poi, la rimozione del Filtro Anti-Aliasing (….in pratica permette di registrare immagini più nitide). Direi che ha veramente poco da invidiare alla sorella maggiore D5500.

Click here to share...
Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Share on Google+0